martedì 2 febbraio 2016

Buongiorno!! Oggi è la candelora.....ma siamo dentro o siamo fora dall'inverno? MHA!!!Vedremo!! Intanto qui da me piove!!!
Il 2 Febbraio si festeggia la Candelora, ovvero la ricorrenza che celebra la presentazione di Gesù al Tempio, quaranta giorni dopo la nascita. Viene così definita perché in questa data si benedicono le candele, simbolo di Cristo "luce per illuminare le genti", come il bambino Gesù venne chiamato dal vecchio Simeone al momento appunto della presentazione al Tempo di Gerusalemme, che era prescritta dalla Legge giudaica per i primogeniti maschi.
Una data che nella tradizione popolare abbonda di proverbi e che a detta di molti ci permette di ipotizzare come evolverà la seconda parte della stagione fredda. Purtroppo le credenze popolari variano da regione a regione ed in alcuni casi si trovano in opposizione tra di loro. 

Tra i detti più sentiti e citati sulla Candelora primeggia il seguente: 
''Madonna della Candelora
dell'inverno sèmo fòra
ma se piove o tira vento,
de l'inverno semo ancora 'rento.''
In sostanza, sulla base di questa tradizione, la Candelora sancirebbe la fine dell'inverno, ma se il tempo è brutto allora l'inverno durerà un altro mese almeno

C'è però anche una versione opposta che recita: 
''Per la Santa Candelora 
se nevica o se plora
dell'inverno siamo fora,
ma se l’è sole o solicello 
siamo sempre a mezzo inverno''

Nessun commento:

Posta un commento

Pasqua 2017